Questo sito o i servizi terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

  • info@qsinformatica.it

  • +39 0521 942366

Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami

Crea un nuovo account

I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Username *
Password *
Verifica password *
Telefono *
Ragione Sociale *
Email *
Verifica email *
Captcha *

UN PERCORSO CONDIVISO

La collaborazione con QS nasce nel 2000, pochi anni dopo la fondazione dell'azienda, partendo dal 2D per evolversi poi con il 3D, la progettazione di layout e la gestione dei dati con il PDM Data & Drawings

FMT è una giovane azienda parmigiana specializzata nella progettazione e nella costruzione di macchine free-standing ed impianti chiavi in mano per l’industria alimentare. La sua offerta comprende linee complete di confezionamento per diversi prodotti, come oli alimentari, succhi di frutta, conserve vegetali, salse, soft-drinks, birra ecc., e per diversi tipi di contenitori, in vetro, PET e metallo. FMT ha fatto di qualità affidabilità e flessibilità i suoi punti di forza, puntando, fin dalla sua fondazione, nel '97, a una politica di customer satisfaction che si traduce in personalizzazione.

La collaborazione con QS inizia nel 2000. FMT era nata da pochi anni e l’ufficio tecnico utilizzava il CAD ME10 per i suoi progetti. Quasi subito nasce però l’esigenza di adottare uno standard mondiale come AutoCAD e, nello stesso tempo, di dotarsi una metodologia di lavoro completa e di utilities adattabili alle macchine specifiche che venivano progettate dall’azienda.

Roberto Dellapina, production manager: "Abbiamo scelto QS in quanto è una realtà specializzata nel mondo meccanico del quale noi facciamo parte, anche perché volevamo affidarci a una software house che potesse essere flessibile e intervenire nel personalizzare il CAD adattandolo meglio alle nostre esigenze”.

QS si è occupata completamente di questo delicato e importante passaggio, utilizzando il software Came Cmea per tradurre gli archivi da ME10 ad AutoCAD senza perdere alcun dato. Successivamente AutoCAD è stato affiancato dall’applicativo meccanico TOP 2D e dal PDM Data & Drawings.

Roberto Dellapina, production manager dell'azienda commenta così quel periodo: “Abbiamo scelto QS in quanto era una realtà specializzata nel mondo meccanico del quale noi facciamo parte, anche perché volevamo affidarci a una software house che potesse essere flessibile e intervenire nel personalizzare il CAD adattandolo meglio alle nostre esigenze”.

Negli anni FMT ha continuato il suo percorso di sviluppo e di innovazione tecnologica, passando, nel 2011, alla progettazione in 3D, implementando il proprio ufficio tecnico e assumendo personale con questo know how.

La struttura interna di FMT delinea una buona organizzazione del lavoro, gestendo i progettisti per le 4 divisioni: riempimento/chiusura, pallettizzazione/depallettizzazione, pastorizzazione e processo; mentre un’unità di engineering è dedicata totalmente alla parte tecnico/commerciale sfruttando al meglio l’applicativo TOP Layout.

Il workflow è scorrevole e automatizzato, grazie a un funzionale intervento che ha permesso l’interscambio dei dati tra Data & Drawings e il gestionale AS400, l’introduzione di stampe automatiche e l’esportazione dei disegni; passaggi  fondamentali per una metodologia di lavoro vincente.