Questo sito o i servizi terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

  • info@qsinformatica.it

  • +39 0521 942366

Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username *
Password *
Ricordami

Crea un nuovo account

I campi contrassegnati con asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Username *
Password *
Verifica password *
Telefono *
Ragione Sociale *
Email *
Verifica email *
Captcha *

QUANDO PERSONALIZZARE FA LA DIFFERENZA.


Salvatore Robuschi Pompe è una realtà storica di Parma, con più di 80 anni di esperienza.
Dal 2011 l’incremento di fatturato è stato costante e in netto aumento.
La riorganizzazione della progettazione, per adeguarsi a questi importanti sviluppi, è stata gestita dal responsabile IT Andrea Frati.
La collaborazione con QS Informatica intraprese un nuovo e stimolante percorso.


Ai tempi si progettava principalmente in 2D con AutoCAD e Top2D ma si capì presto che era necessario introdurre nuove procedure per poter snellire il metodo di lavoro, le prime furono quelle che permisero il “check-in e check-out” e l’esportazione delle distinte in PDF. Le postazioni 3D di Inventor erano già presenti ma si studiò un metodo di lavoro che potesse sfruttare meglio le potenzialità del CAD.
Si investì sulla formazione organizzando con QS corsi di aggiornamento per Inventor e per capire come utilizzare al meglio le implementazioni apportate nelle ultime release.


Parallelamente si è eseguito un corso in QS per apprendere il software Showcase e poter autonomamente sviluppare la parte rendering con la quale diede nuovo slancio all’immagine dell’azienda.
Grazie a queste modifiche, supportate da uno staff propositivo e ben organizzato, ben presto la direzione vide i vantaggi di questo lavoro in termini di risparmio di tempo e di aumento della qualità del lavoro.
Dopo aver nuovamente aggiornato il PDM Data&Drawings nell’anno 2015 ci si trovò di fronte ad una nuova sfida: come gestire i componenti maggiormente utilizzati in modo automatico? Il confronto con i tecnici QS fu fondamentale per capire la personalizzazione da portare a temine che permettesse di gestire gli “I Part” e “I Assembly” in modo automatico e che potesse tutto essere codificato all’interno del PDM.


Il tempo interminabile impiegato per modificare manualmente 70 file generati per ogni progetto, fu ben presto risparmiato.
“Devo fare i miei complimenti a QS per aver portato a termine una macro fondamentale per il nostro metodo di lavoro, il tutto in sole 6 giornate” sono le parole del responsabile IT al termine dell’operazione.
Un’altra esigenza di Salvatore Robuschi fu quella di gestire al meglio i disegni presenti sul sito dell’azienda, attraverso una personalizzazione ad hoc ogni progetto codificato all’interno di Data&Drawings ora crea e aggiorna costantemente tutti i formati scaricabili dal sito internet (DWG, DXF, IDW, PDF, STEP).


La sfida per il prossimo anno sarà quella di sviluppare un’interfaccia tra il gestionale Sap e il nostro PDM, l’innovazione non si ferma mai.